La convergenza evolutiva nel mondo aviano

In evidenza

Ciao a tutti! Come da titolo, oggi parleremo di un tema molto affascinante quanto complesso: la convergenza evolutiva. Si definisce convergenza evolutiva il fenomeno per cui specie diverse che vivono nello stesso tipo di ambiente, o in nicchie ecologiche simili, sulla spinta delle stesse pressioni ambientali, si evolvono sviluppando per selezione naturale determinate strutture o … Continua a leggere La convergenza evolutiva nel mondo aviano

Scopriamo il genere Somateria

In evidenza

Al genere Somateria appartengono tre specie di grandi e insolite anatre marine, tutte originarie dell’emisfero boreale, comunemente note come edredoni (con l’accento sulla seconda “e”). Le tre specie sono: l’edredone comune (Somateria mollissima), il re degli edredoni (Somateria spectabilis), e l’edredone dagli occhiali (Somateria fischeri). Il nome del genere, Somateria, deriva dal greco antico σῶμα … Continua a leggere Scopriamo il genere Somateria

Scopriamo il genere Pavo

Al genere Pavo appartengono due uccelli che non hanno certo bisogno di presentazioni, ovvero il pavone blu o pavone indiano (Pavo cristatus) e il pavone verde o pavone indonesiano (Pavo muticus). Uccelli tropicali assolutamente magnifici, sono stati importati ormai un po’ in tutto il mondo a scopo ornamentale, specialmente il pavone indiano. Queste due specie, … Continua a leggere Scopriamo il genere Pavo

Parliamo del genere Aix

Al genere Aix appartengono due bellissime specie di anatra, l’anatra mandarina (Aix galericulata), originaria della Cina e della Russia orientali e del Giappone, e l’anatra sposa (Aix sponsa), originaria invece del Nord America. Il nome del genere, Aix, è un nome greco menzionato da Aristotele riferendosi ad un generico uccello acquatico, e significa “piccola oca”, … Continua a leggere Parliamo del genere Aix

Parliamo del genere Cairina

Al genere Cairina appartiene una sola specie, ovvero l’anatra muta o anatra muschiata (Cairina moschata), originaria del Centro e Sud America. Curiosamente, sia il nome inglese “Muscovy duck”, che il nome del genere, derivano da incomprensioni e/o da conoscenze insufficienti sulla provenienza di questa specie. Il nome del genere, Cairina, venne assegnato nel 1599 dal … Continua a leggere Parliamo del genere Cairina

Parliamo dei gabbiani (e della loro aggressività!)

I gabbiani sono uccelli acquatici dell’ordine dei Charadriiformi. Esistono 54 specie di gabbiani, suddivise in 11 generi, ed è possibile trovarli un pò in tutto il mondo. A differenza di molti altri uccelli marini, i gabbiani raramente vanno in mare aperto, mentre al contrario è possibile trovarli anche centinaia di chilometri nell’entroterra. I gabbiani sono … Continua a leggere Parliamo dei gabbiani (e della loro aggressività!)

Parliamo del genere Gallus

Nel genere Gallus si contano in totale quattro specie: il gallo bankiva (Gallus gallus), il gallo di Sonnerat (Gallus sonneratii), il gallo dello Sri Lanka (Gallus lafayettii), e il gallo di Giava (Gallus varius). Tutte e quattro le specie, molto simili tra loro, sono praticamente l’emblema dell’ordine dei Galliformi, a cui hanno dato appunto il … Continua a leggere Parliamo del genere Gallus

Parliamo del genere Rhynochetus

Al genere Rhynochetus appartiene una sola specie, ovvero il kagu (Rhynochetus jubatus), un uccello neocaledoniano di medie dimensioni, superficialmente simile alla nitticora. Il kagu è un uccello color grigio cenere con le penne delle ali barrate di nero. Ha un grande ciuffo sulla testa, che solitamente tiene abbassato, e che erige come strumento di comunicazione … Continua a leggere Parliamo del genere Rhynochetus

Parliamo del genere Harpia

Il genere Harpia (pronunciato “arpìa”, con l’accento sulla “i”) comprende una sola specie, la magnifica, potente e maestosa aquila arpìa (Harpia harpyja), uno dei rapaci predatori più grandi al mondo. Il primato è conteso anche dall’aquila delle filippine e dall’aquila di mare di Steller, e il vero vincitore non è ancora stato decretato definitivamente. L’aquila … Continua a leggere Parliamo del genere Harpia

Due parole sul genere Goura

Eccoci ancora una volta con un post della serie “Due parole...”, dal momento che le 4 specie appartenenti al genere Goura non sono ancora state studiate dagli ornitologi in modo approfondito, soprattutto nel loro habitat naturale. Al genere Goura appartengono quattro specie di gura, dette anche “colombe coronate”, per via dell’enorme cresta che hanno sulla … Continua a leggere Due parole sul genere Goura

Due parole sul genere Merganetta

Al genere Merganetta, facente parte dell’ordine degli Anseriformi (anatre, oche, cigni, ecc), appartiene una sola specie, l’anatra di torrente (Merganetta armata). Quest’anatra piuttosto insolita è originaria delle Ande, la grande catena montuosa sudamericana. Vediamo la classificazione tassonomica di questo genere: Aves -> Anseriformes -> Anatidae -> Merganetta Questi uccelli sono anatre di dimensioni medio-piccole, arrivando … Continua a leggere Due parole sul genere Merganetta

Parliamo dell’incredibile capacità visiva degli uccelli

Qualcuno sostiene che i piccioni siano “due occhi con un paio di ali”, e in effetti non è una cosa totalmente insensata. Mediamente, come classe, gli uccelli hanno la vista migliore di tutto il regno animale. La vista è infatti il loro senso più sviluppato, essendo necessario, tra le altre cose, per poter volare in … Continua a leggere Parliamo dell’incredibile capacità visiva degli uccelli

Scopriamo il genere Nestor

Al genere Nestor appartengono in totale quattro specie di pappagalli, due ancora esistenti in natura (ma molto vulnerabili), e due estinte in tempi “recenti”. Questi pappagalli piuttosto insoliti, come poi vedremo, sono (o erano) tutti endemici della Nuova Zelanda e delle isole limitrofe, come le isole Catham, a sud-est, l’isola Norfolk a nord. Le due … Continua a leggere Scopriamo il genere Nestor

Parliamo della quaglia europea e del problema del suo inquinamento genetico con la quaglia giapponese

La quaglia europea (Coturnix coturnix) è un piccolo galliforme diffuso in Europa, Asia Centrale, Africa e India, ed è, assieme alla quaglia giapponese (Coturnix japonica), uno dei due soli galliformi migratori nel senso stretto del termine. La quaglia giapponese è invece possibile trovarla tra Russia e Cina orientali, Corea, Indonesia e appunto in Giappone. Fino … Continua a leggere Parliamo della quaglia europea e del problema del suo inquinamento genetico con la quaglia giapponese

Parliamo del genere Phasianus

Il genere Phasianus comprende due specie, il fagiano comune (Phasianus colchicus) e il fagiano verde (Phasianus versicolor), anche se a volte vengono considerate due sottospecie della stessa specie. Il nome “fagiano” viene utilizzato per molte specie di uccelli, ma i fagiani propriamente detti sono solo quelli del genere Phasianus. Il nome Phasianus deriva dal greco … Continua a leggere Parliamo del genere Phasianus