Baby quaglie 2021: giorno 1

Ciao a tutti! I primi giorni sono i più impegnativi, perché i pulcini devono imparare a mangiare, bere e andare nel punto caldo quando hanno freddo, e bisogna stargli molto dietro. Entro 36 ore è assolutamente necessario che imparino a mangiare e bere, perché questa è la durata delle scorte che hanno assorbito dal tuorlo quando erano ancora nell’uovo. Esaurite queste scorte, o mangiano e bevono oppure muoiono. Quindi, da ieri pomeriggio che li ho tolti dall’incubatrice, ho cominciato subito a insegnargli a beccare il mangime e a bere indicandoglielo con il dito. E’ incredibile come corrono subito a vedere dove picchietti con il dito. Entro 36 ore bisogna anche “imprintarli”, ovvero imprimere la nostra immagine nella loro mente che è praticamente carta bianca. In questo modo loro riconosceranno noi umani come il loro genitore e si fideranno di noi per tutta la vita. Oggi li ho già tirati fuori dalla loro casa primaria e, con un tappetino assorbente, li ho tenuti vicino a noi tutto il giorno, in modo che si abituino alla nostra voce e ai rumori della casa.

Eccoli!

Ovviamente sempre con almeno un dispositivo riscaldante, perché fino a 3–4 settimane hanno bisogno di essere tenuti al caldo. Io ne ho tre diversi: quello per stare in sala è una lampada solare, che scalda ed emette UV-B, importanti per la loro crescita. Gli altri due li vedete nella foto qui sotto.

Ecco la configurazione della loro casa primaria:

Quel quadrato giallo con le gambe è una chioccia artificiale. In pratica la parte inferiore è una piastra che si scalda a circa 50°C, ed è possibile regolare il calore che arriva a terra regolando l’altezza delle gambe. In questo modo è anche possibile adattarla alla crescita dei pulcini. La lampada metallica invece contiene una lampada a infrarossi, che scalda senza emettere luce, in questo modo si riduce l’aggressività dei pulcini che si amplifica con illuminazione H24 (come con le lampade riscaldanti rosse che avevo l’anno scorso). La ciotola rovesciata serve solo ad impedire che vadano nel punto più caldo, che è a circa 42°C, troppo caldo per loro. A questa età devono bere esclusivamente da un tappo di bottiglia con dentro una biglia, perché annegano molto ma molto facilmente. L’acqua è addizionata di fermenti lattici apposta per uccelli, che gli facilita la digestione e interferisce con lo sviluppo di batteri patogeni, molto comuni nei pulcini. Il mangime è una miscela di due mangimi apposta per pulcini appena nati, uno per broiler (i polli da allevamento) e una per pulcini di selvaggina, ad alto contenuto proteico. Le quaglie californiane infatti hanno bisogno di un mangime con almeno il 23% di proteine, soprattutto i pulcini.

Ecco due dei circa 50 video che ho fatto in nemmeno due giorni. Qui sono ancora ad asciugarsi nell’incubatrice:

E qui sono invece nella loro scatola nursery:

Stanno tutti bene, anche se all’inizio uno di loro aveva le zampe che si divaricavano e quindi non riusciva a stare in piedi correttamente, una cosa che se non si risolve subito potrebbe rimanere per tutta la vita. Fortunatamente però si è risolto spontaneamente in poche ore. L’ottavo pulcino è ancora in incubatrice, è quasi uscito dall’uovo, ma sembra molto debole. Onestamente non so se ce la farà, e comunque dovrò tenerlo separato dai suoi fratelli (almeno per i primi giorni), perché 36 ore di differenza sono tante, e gli altri finirebbero per farlo fuori.

Curiosità: i pulcini piccoli dormono molto spesso, e sono veramente narcolettici. A volte dormono in posizioni stranissime, ad esempio con le zampe tirate lunghe dietro il corpo, e sembrano quasi morti!

Dopo l’imprinting su un umano, se lasciati soli continuano a piangere e a chiamarti, e smettono appena ti vedono e/o sentono la tua voce, è veramente un’emozione incredibile.

Col passare dei giorni comincerà a crescergli il piumaggio intermedio tra il piumino e il piumaggio adulto, e la prima cosa che crescerà saranno le penne delle ali. Infatti questa specie è molto precoce, e già a due settimane di vita possono fare i primi voletti.

A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...